Home Notizie Pedagogia degli Oppressi, della Speranza e dell’Autonomia
Pedagogia degli Oppressi, della Speranza e dell’Autonomia

Pedagogia degli Oppressi, della Speranza e dell’Autonomia

0

un viaggio nella pedagogia di Paulo Freire grazie ad esercizi e tecniche

 del Teatro degli Oppressi di Augusto Boal

freire

L’evento teatrale vuole approfondire la Pedagogia di Paulo Freire (1921-1997), uno dei più grandi pedagogisti del nostro tempo. Nei suoi studi, Freire ha insistito sui modi e sulle forme dell’apprendere e dell’insegnare, sulle metodologie della didattica e delle ricerca, sulle relazioni personali e sull’importanza del dialogo. La sua pedagogia continua ad essere valida non solo perché nel mondo esistono diverse forme di oppressione, ma soprattutto perché risponde alle necessità fondamentali dell’educazione contemporanea cioè di essere, prima di tutto, strumento di liberazione.

Il laboratorio, condotto da Laura Elia da anni formatrice in metodologie di Teatro Sociale e Teatro degli Oppressi nello specifico,  approfondirà i temi principali della pedagogia di Freire grazie ad una loro “applicazione pratica”: il Teatro degli Oppressi di Augusto Boal. Sarà  pertanto un  pomeriggio  di grande  coinvolgimento e  partecipazione  diretta,  con esercizi e tecniche di   una delle più profonde e umane metodologie di teatro sociale. Rivolto a chiunque voglia approfondire i temi pedagogici e la forma teatrale.

Per Informazioni:                                  paroleanimate@gmail.com