Home 2018

2018

ORGANIZZATORE

In Diversity, mira a rendere riconoscibili i luoghi, restituendo loro identità e memoria, promuove la progettazione del riuso della Batteria Ca’Bianca quale occasione, per far leva sulla memoria e proiettarsi nel futuro. L’associazione promuove l’incontro tra le diversità culturali, opera per risolvere situazioni di difficoltà e di disagio sociale e psico-fisico quali malattia, solitudine disabilità e povertà, con metodi sperimentali come percorsi di arte terapia, teatro dell’oppresso, teatro interculturale e la promozione di stili di vita comunitaria ecologica e sostenibile. Nel triennio della grande guerra ha proposto FORT in FEST: festival dell’inclusione delle diversità attraverso l’arte per il sociale.

PARTNER

FARO Venezia realizza con regolarità le Passeggiate Patrimoniali. Queste hanno lo scopo di far conoscere luoghi e aspetti del patrimonio culturale, tangibile e intangibile, che abitualmente non sono facilmente accessibili. La loro particolarità è che si basano sull’incontro tra i partecipanti e alcuni testimoni privilegiati. I testimoni sono persone che hanno una esperienza diretta e approfondita dei luoghi e delle situazioni che sono significative per la loro vita. Collabora con il comitato per la riapertura e conoscenza della Batteria Casabianca e Angelo Emo.

Lido d’Amare, associazione locale radicata nel territorio del Lido di Venezia, tra i suoi obiettivi statutari contempla: il fare nascere il desiderio di città attraverso la valorizzazione di quei luoghi di vita in cui gli abitanti s’incontrano e creano relazioni sociali; la volontà di ricercare attraverso testimonianze di varia natura, come seminari o laboratori partecipati, le più significative vicende dell’isola, per gettare le basi della sua storia; di rivendicare il diritto del cittadino alla conoscenza e all’uso del territorio, quale fattore fondamentale di coesione e legame sociale, nello spirito della Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo, infine per stimolare la memoria collettiva degli spazi, promuove la passeggiata patrimoniale alla Batteria Ca’Bianca Angelo Emo, i cui dati memoriali verranno raccolti e custoditi per le future generazioni.