Home Notizie Sketching Batteria Casabianca: II laboratorio di design urbano
Sketching Batteria Casabianca: II laboratorio di design urbano
0

Sketching Batteria Casabianca: II laboratorio di design urbano

0

Secondo Workshop di Urban Design

Venerdì 1 Febbraio ore 15.00              Sabato 2 Febbraio ore 10.00

Ala Dreyer Palazzo del Cinema, Lido di Venezia

Questo è un invito per tutti coloro che vogliano incidere sul futuro di questo spazio dimenticato, l’invito è rivolto ad associazioni, singoli cittdini, operatori culturali ed economici, le istituzioni e i tecnici.

Il processo è intenso e volto a produrre il miglior disegno di sintesi e una vision sullo spazio di rigenerazione ex Batteria Casabianca e Forte Angelo Emo, sito in via Pigafetta, Lido di Venezia e curato dall’Associazione In Diversity. Faremo un sopralluogo e visita al forte e poi si continuerà a disegnare.

Il processo è ormai maturo e invitiamo i saperi diffusi della cittadinanza e la padronanza di strumenti degli esperti ad un incontro per la creazione di una vision condivisa rispetto alle progettualità che verranno portate avanti nello spazio. L’obiettivo è creare un disegno di sintesi tra le diverse visioni. Si sceglie l’alternativa migliore.

Biglietti:

https://www.eventbrite.it/e/biglietti-sketching-batteria-casabianca-laboratorio-di-design-urbano-54829758283

Che cos’è la charrette?

La charrette è una metodologia di co progettazione basata sul lavoro di gruppo e finalizzata a coinvolgere gli attori della città (abitanti in primis, comitati e associazioni,gruppi d’interesse economico-finanziario e immobiliare, e, naturalmente, esponenti nonsolo tecnici della pubblica amministrazione) nel lavoro collaborativo. E’ una pratica d’ingaggio dei cittadini allo scopo di produrre molteplici econfrontabili idee di spazio e di città.

L’interazione si basa su 9 regole:

1. Disegnare con tutti

2. Cominciare da un foglio bianco

3. Costruire con delle basi radicate in politiche

4. Dare informazione quanto basta

5. Discutere, far schizzi e grafici, disegnare

6. La charrette è jazz non è musica classica

7. Guida senza guidare

8. Dentro, fuori, attraverso scale e questioni

9. Il disegno è il contratto

Chi siamo?

In Diversity è stata fondata per promuovere l’incontro tra le diversità culturali, naturali ed artistiche, la produzione culturale e artigiana, rivitalizzando spazi dismessi e abbandonati al centro come nelle periferie perseguendo principi d’innovazione sociale e la giustizia spaziale, un’idea di società aperta e attenta alle tematiche della biodiversità naturale. Dal 2016 si occupa della riattivazione di un processo di rigenerazione della Batteria Casabianca e Forte Emo al Lido di Venezia, per rimetterla al centro della geografia degli abitanti di Venezia e di tutto il mondo.

Chi è il designer?

Alessandra Manzini si occupa di progettazione e design urbano partecipato a Venezia dal 2014, nel 2015 ha ideato Fort in Fest e cercato di creare una piattaforma per la gestione inclusiva dei forti. Irene Giubilini è una freelancer per le arti terapie e l’artista che ha designato la mappa illustrata del forte. Insieme condurranno il workshop di design charrette.