Home 23 Settembre Forte Marghera Cibarsi di diversità: Messico e Caraibi

23 Settembre Forte Marghera Cibarsi di diversità: Messico e Caraibi

23 Settembre ore 17,30

Baia di Forte Marghera

IL GIARDINO DI WIRIKUTA: TERRA SACRA DEI WIXÀRIKA, PATRIMONIO DELL’UMANITÀ

Tra tutte le etnie viventi oggi in Messico, quella Wixàrika (Huichol), sembra essere l’unica ad aver mantenuto intatti profondamente i suoi credi, culti e tradizioni millenari. Ciò è stato possibile grazie alla geografia del loro territorio, montuoso e di difficile accesso ed alla loro organizzazione politica decentrata, composta da cinque comunità principali, ognuna retta da un governo tradizionalista. Parte essenziale della loro identità è il Pellegrinaggio che compiono ogni anno attraverso decine di siti naturali sacri e che si sviluppa su oltre ottocento chilometri, attraverso la terra sacra di Wirikuta.
Wirikuta si trova nello stato di San Luis Potosì (Mexico), nella Sierra de Catorce ed ha una estensione di 140.000 ettari. E’
stata dichiarata Riserva Ecologica Naturale e Culturale dal Governo Messicano e nel 2004 è entrata a far parte dei siti Sacri
Naturali dall’Unesco in quanto Patrimonio mondiale dell’umanità. In questo territorio (che fa parte del deserto Chihuahense),
si concentra la maggior biodiversità e ricchezza endemica cactacea per metro quadrato dell’intero pianeta terra.
Per il popolo Wixarikà a Wirikuta ebbe origine la Creazione ed è lì che si tesse e si regge l’essenza della vita del pianeta.
Divinità e Spiriti abitano i luoghi sacri di Wirikuta che i Wixàrika (Huichol) incontrano lungo il cammino e dal momento che
la loro lingua non ha una forma scritta, il pellegrinaggio svolge una funzione importante a tal punto da essere definito
“Università Itinerante Mesoamericana”. Esso è l’asse portante dell’identità di questa popolazione, e il mezzo attraverso cui
trasmettere alle nuove generazioni un sistema di conoscenza ancestrali basato sulla natura.
WIRIKUTA è IN PERICOLO! Purtroppo, in questi ultimi anni sono accaduti molti fatti che minacciano seriamente questo
Territorio Sacro. La distruzione di Wirikuta firma la pena di morte del popolo Wixàrika (Huichol) e con loro, della loro tradizione
culturale e religiosa.
WIRIKUTA è PATRIMONIO DELL’UMANITÀ, DI TUTTI NOI, DIFENDIAMO LA MADRE TERRA!!!

DONA MARIA

Nel 1991 a Real De Catorce in Mexico ho bussato alla porta di Don Eusebio , un bambino mi condusse da lui, mi curò e mi
aiutò a recuperare la mia Anima nel giardino di Wirikuta a Bernalejo . Don Eusebio mi ha iniziato allo sciamanesimo della
tradizione Wixaritari trasmettendomi la sua conoscenza sulle piante, il recupero dell’anima, a curare le persone con le piume
di falco silvestre.
Nel 1999 il capo dei mara’akate Don Andres, mi riconosce ufficialmente come donna di medicina e conoscenza.
Dal 2003 faccio seminari sui quattro elementi e sessioni individuali ed organizzo viaggi in Mexico nel giardino di Wirikuta .
Nel 2006 pubblico il libro “La sciamana del deserto” Edizioni Età dell’Acquario.
Nel 2013 ho fondato l’Associazione “Salviamo Wirikuta” per la tutela dei territori sacri degli Indios che sono minacciati di
totale rovina da multinazionali canadesi per l’estrazione di metalli quali oro e argento e dalle coltivazioni intensive.
Dal 2014 sono la rappresentante ufficiale del Cuore Sacro del Messico in Italia.
www.donamaria-shamanism.com | mariamendicino@icloud.com
IL GIARDINO DI WIRIKUTA: TERRA SACRA DEI WIXÀRIKA, PATRIMONIO DELL’UMANITÀ.